La moglie: «Patrimonio che l’Europa ci invidia»

La lettera «aperta» inviata da Isabelle Roth, vedova di Otello Sarzi