A lezione da Dan Peterson

di Luciano Salsi

Dan Peterson, il grande allenatore di basket che dopo un passato leggendario è tornato ad allenare l'Olimpia Milano, insegnerà lo spirito di gruppo nelle imprese industriali. E' stato ingaggiato dal Cis.

REGGIO. Le doti di fondo sono le stesse: grinta, simpatia, comunicatività, rapidità nelle decisioni, duttilità, ma soprattutto conoscenza degli uomini e capacità di unire le loro forze in un gioco di squadra. Perciò Cis, la scuola per la formazione d'impresa dell'Associazione industriali, ha pensato bene di invitare un grande manager della pallacanestro, Dan Peterson, a tenere una lezione magistrale ai dirigenti d'impresa sul tema «Da un team sportivo a un team manageriale e tecnico». L'incontro si terrà lunedì 2 maggio alle 17 nell'aula «Manodori» dell'università, in viale Allegri. Vi parteciperanno Federico Mioni, direttore del Cis, e Luigi Grasselli, prorettore dell'università. La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotarla. Dan Peterson, 75enne, fu coach della Virtus Bologna e della Olimpia Milano, vincendo cinque scudetti, coppe dei campioni e una coppa intercontinentale. Dallo scorso dicembre è ritornato ad allenare la squedra milanese, oggi Armani Jeans. Nella sua conversazione illustrerà le regole da rispettare in una squadra, tecnica o sportiva che sia, e i sistemi da usare per far dialogare persone con una formazione diversa. «Vogliamo - spiega Federico Mioni, direttore di Cis - aiutare le aziende ad avere team più coesi. Perciò ci è parsa importante una figura come quella di Peterson, che ha saputo costruire su un forte spirito di squadra, non su solisti, per quanto bravi. A lui è affidata la lezione introduttiva di un corso di formazione finalizzato a far dialogare, nelle imprese, il management strategico e di marketing con quello tecnico, che talora si comportano come separati in casa». Il corso, riservato a un gruppo selezionato di dirigenti, si compone di tre cicli. Il primo, dal 19 maggio a luglio, e il secondo, dal 17 giugno a metà settembre, si svolgeranno a Reggio. Il terzo consisterà in una settimana di «study tour» a Chicago e Portland, negli Stati Uniti. Cis ha promosso l'iniziativa arrivando per il terzo anno consecutivo fra i primissimi vincitori del concorso lanciato da Fondirigenti, il fondo interprofessionale costituito da Confindustria e Federmanager, la federazione nazionale che unisce 60mila dirigenti dell'industria.