Con la “festa dei vicini” un incontro tra le famiglie

Gualtieri: ieri mattina in via Famiglia Rossi e poi in via Fornace a Santa Vittoria Tanti assaggi anche di specialità indiane e il commosso ricordo di Alfonso Chiessi

GUALTIERI. Per il quinto anno consecutivo, in via Famiglia Rossi, a Santa Vittoria, si è svolta, ieri, la “Festa dei Vicini”. Nel parco del quartiere si sono dati appuntamento una trentina di famiglie che hanno pranzato insieme all’ombra dei tigli. Ognuno ha portato qualcosa. Indiani, mussulmani, italiani per un pomeriggio all’insegna dell'integrazione e della pacifica convivenza. Il menù ha rispettato le varie ideologie religiose. Ai musulmani, ovviamente, non è stata servita carne di maiale e agli indiani nessun piatto con carne bovina.

Sono 7 anni che a Santa Vittoria vengono organizzate queste “Feste dei Vicini” e ben cinque, sulle 40 che vengono organizzate in tutta la provincia reggiana si svolgono proprio nella frazione gualtierese tanto da guadagnarsi il titolo di “piccola capitale” di questo tipo di iniziative.

Alle 11 c’è stata la festa anche in via Fornace. E così Giulio Bernardi con la moglie e Franco Orrù, ogni anno, nonostante il gran caldo organizzano grigliate di costine, luganega e pollo servita in tavola dalle “rasdore” di via Famiglia Rossi. C’era anche una zona “antipasto” con salame e lambrusco. In una grande vasca con acqua e ghiaccio erano invece state sistemate bibite, acqua e vino. Le donne di alcune famiglie indiane del Punjab, da 17 anni in Italia e da 11 residenti a Santa Vittoria e precisamente Manisha, Madhu, Radhika e Sashi hanno preparato alcune specialità salate e dolci tra cui: pakoras, rasgulla, aloo rotti, poori, mix pakoras e patate. Prima del pranzo, il sindaco di Gualtieri, Renzo Bergamini con l’assessore alla cultura Marcello Stecco e il presidente di Acer Marco Corradi, hanno salutato i presenti e hanno ricordato la figura di Alfonso Chiessi, vicepresidente Acer, stroncato a 68 anni da un infarto, il 14 marzo scorso. Alla festa però non ha voluto mancare la vedova dell’esponente cattolico del Pd, signora Rita Nicolini. Sabato 13 e domenica 14 si svolgeranno altre due “Feste dei Vicini” a Santa Vittoria: la prima al quartiere Cento Violini e la seconda nell’area di palazzo Greppi, entrambe con inizio alle ore 18. (m.p.)