vezzano sul crostolo

Cammino Matildico, i giovani a Montalto

VEZZANO SUL CROSTOLO. Ieri i giovani pellegrini matildici hanno fatto tappa a Vezzano. Un pellegrinaggio che in 13 tappe da Mantova arriverà a Lucca al cospetto del Volto Santo. Un percorso che ha...

VEZZANO SUL CROSTOLO. Ieri i giovani pellegrini matildici hanno fatto tappa a Vezzano. Un pellegrinaggio che in 13 tappe da Mantova arriverà a Lucca al cospetto del Volto Santo. Un percorso che ha visto il coinvolgimento e il lavoro in equipe delle Diocesi di Reggio Emilia, Mantova e Lucca, del Comune di Vezzano e del Parco Nazionale dell'Appennino. Dopo le tappe a San Benedetto Po e a Pieve di Guastalla, i giovani arrivati a Vezzno sono stati accolti dal sindaco Mauro Bigi e dall’assessore Alessandra Leoni. Erano partiti da Sesso alle 5,30 e a Reggio Emilia sono stati ricevuti in Duomo dal vescovo emerito monsognor Adriano Caprioli e, dopo la benedizione e una preghiera, alle 8 sono ripartiti per Vezzano. Qui, in piazza della Vittoria hanno consumato il pranzo preparato da volontari che li seguono e li assistono: Dante, Franco, Iolanda e Anna. Intorno alle 15 hanno ripreso il cammino per Montalto dove pernotteranno e consumeranno la cena preparata dai volontari della polisportiva montaltese. Oggi arriveranno a Carpineti. (d.a.)