Due incidenti in autostrada, 13 chilometri di coda sulla A1 e raffica di malori

Un morto e un carico di maiali disperso tra Piacenza e Parma sud per due schianti avvenuti nella notte. Auto incolonnate per 7 chilometri anche in direzione nord. Traffico lungo la via Emilia

REGGIO EMILIA. Autostrade per l’Italia comunica che sulla A1 Milano-Napoli è stato chiuso dalle 2 circa il tratto tra Piacenza sud e Parma, in direzione di Bologna, a causa di due gravi e complessi incidenti avvenuti nel corso della notte.

Autosole chiusa tra Piacenza e Parma: auto in coda per 13 km

Nel primo incidente, avvenuto poco prima di mezzanotte all’altezza del km 102 con il coinvolgimento di una autovettura e di più mezzi pesanti, si è verificato il decesso di una persona ed è stato necessario chiudere il tratto tra l’allacciamento con la A15 e Parma.

Successivamente, intorno all’1.30, si legge in una nota, si è verificato un tamponamento in coda al primo incidente, regolarmente segnalato, con il coinvolgimento di 3 mezzi pesanti e un’autovettura. In questo secondo evento uno dei mezzi pesanti che trasportava maiali vivi si è ribaltato occupando gran parte della carreggiata con conseguente dispersione del carico.   

Inoltre, dei 3 occupanti dell’autovettura coinvolta, 2 sono stati soccorsi in condizioni gravi, il terzo (una bambina) è rimasta ferita in modo lieve.

Gli utenti coinvolti all’interno del tratto chiuso, quasi completamente defluiti, sono stati assistiti dal personale Aspi e della Protezione Civile, subito coinvolta, con distribuzione di acqua refrigerata. Tale operazione è ora in atto sulla coda per l’uscita obbligatoria, ora arretrata fino a Piacenza sud, per consentire l’utilizzo di un percorso alternativo di lunga percorrenza completamente autostradale.

Incidente sull'A1, i maiali in autostrada

Autostrade per l’Italia consiglia infatti agli utenti già in viaggio sulla A1 in direzione di Bologna di seguire per la A21, poi proseguire per A7, A12, A11, con successivo rientro in A1 all’altezza di Firenze. Agli utenti non ancora in viaggio e diretti verso Bologna si consiglia di ritardare le partenze, o in alternativa di percorrere la A4 fino al bivio con la A22 per poi proseguire sulla stessa autostrada in direzione sud fino al bivio con la
A1.

Vacanzieri bloccati in Autosole. "Abbiamo i materassi, dormiremo in autostrada"

Traffico in tilt anche sulla via Emilia. Sul luogo dell’incidente sono ancora in corso le operazioni di messa in sicurezza e recupero dei maiali dispersi da parte dei veterinari dell’ASL e delle imprese specializzate intervenute, oltre alle attività di rimozione dei mezzi coinvolti. All’interno del tratto chiuso, tra Piacenza sud e Parma, si registrano al momento 13 km di coda per effetto della precedente uscita obbligatoria disposta all’altezza di Fidenza. Le code all’uscita obbligatoria attuale di Piacenza sud sono invece inferiori ad 1 km. Fin dal primo incidente è stata attivata la distribuzione di acqua agli utenti in coda da parte del personale della Protezione Civile e della Direzione secondo Tronco di Milano di Autostrade per l’Italia.

Sono già più di dieci gli interventi registrati dalla centrale operativa del 118 di Parma per colpi di calore o malori lungo il tratto dell'Autostrada del Sole interessato dalle lunghe code per gli incidenti stradali della scorsa notte. La temperatura comincia a salire e ci sono i primi problemi legati al caldo e all'afa.

Vacanzieri bloccati in Autosole. "Abbiamo i materassi, dormiremo in autostrada"

Sul posto sono intervenuti anche i tecnici del servizio veterinario del comune di Parma in A1 per il recupero degli animali che ancora vagano liberi. Nel secondo incidente della notte è infatti rimasto coinvolto un camion che trasportava maiali e gran parte del carico è fuggito fra le corsie e i campi. Per recuperare gli animali sono arrivati agenti della Polizia Municipale di Parma; tecnici del Comune hanno transennato l'area. Gran parte degli animali sono già stati recuperati, ma le operazioni sono ancora in corso.

Una coda di 7 km si è formata in mattinata anche sulla carreggiata nord dell'Autosole, tra Parma e Fidenza verso Milano, per curiosi che rallentano all'altezza degli incidenti che hanno bloccato la circolazione in direzione opposta. Verso sud, tra Fiorenzuola e il bivio A15-A1 la coda attorno alle 11 era di undici chilometri.