Reggio Emilia promuove il Campovolo. Via libera ufficiale all'arena grandi eventi

Ligabue ringrazia la città con un messaggio su facebook. Le istituzioni parlano di evento di successo "senza sbavature nell'organizzazione". Il Comune cerca investitori privati per costruire la struttura. Appello online per poterare il Lollapalooza al Campovolo

REGGIO EMILIA  Settecento interventi sanitari (per lo più malori, il caso più grave l'ictus di un 27enne romano), 400 uomini delle forze dell'ordine impegnati, 700 addetti alla vigilanza, 76 volontari della protezione civile. Senza scordare ai 100 biglietti falsi del concerto sequestrati, altri 6 tagliandi veri trovati in mano ai bagarini e circa 100 grammi di droga trovata ad alcuni spettatori. E' questo il bilancio del lavoro delle forze dell'ordine e delle istituzioni reggiane durante il Campovolo 2015.

IL RACCONTO DEL CONCERTO DEI RECORD

IL BANCO DI PROVA  Il voto finale è estremamente positivo per tutti, non solo per il sindaco di Reggio Emilia. Le istituzioni della città, infatti, durante una conferenza stampa a due giorni dal concertone, hanno dato il loro via libera ad ulteriori grandi eventi nella zona del Campovolo. Un via libera definitivo da parte del prefetto Raffaele Ruberto così come dai vertici di provincia, protezione civile e forze dell'ordine.

Grandi eventi in stile Campovolo, Vecchi: "Cerchiamo investitori privati"

IL LIGA RINGRAZIA LA SUA CITTA'  Luciano Ligabue e la sua crew non erano presenti alla conferenza stampa ma il rocker di Correggio ha postato un messaggio di ringraziamento a Reggio Emilia e ai suoi cittadini sulla sua pagina facebook

ARRIVA IL LOLLAPALOOZA? Convincere, anche grazie alle immagini del concerto di Ligabue di sabato sera, l'ideatore del Lollapalooza Perry Farrell a portare una tappa di uno dei più importanti festival musicali del mondo al Campovolo di Reggio Emilia. È l'iniziativa partita a Reggio Emilia da Luca Villa che ha fissato per oggi l'appello a Farrell.

DIFFERENZIATA KO, POLEMICA SUI RIFIUTI

Un appello via web, con l'hashtag su Twitter #BringLollapaloozaToCampovolo e con un video nel quale si mostrano le bellezze di Reggio Emilia che si animano in occasione di grandi concerti come quello di sabato. Fra le adesioni eccellenti alla campagna, quella degli Afterhours, sul loro profilo ufficiale. In attesa che Farrell, che nei mesi scorsi aveva pubblicamente elogiato l'area del Campovolo come una possibilità da prendere in considerazione, risponda alla richiesta italiana.