Spaccata al negozio di bici, un ladro fugge in mountain bike

Casalgrande, ennesimo colpo al negozio Cicli Campioli di Salvaterra: l'arrivo di proprietario e carabinieri costringe la banda a fuggire a piedi e ad abbandonare il furgone su cui erano già state caricate numerose biciclette

CASALGRANDE. E' fuggito in sella a una bicicletta del valore di circa tremila euro uno dei ladri che, alle tre e mezza di notte, hanno assaltato il negozio di bici Campioli di Salvaterra, già in passato teatro di furti notturni. Allertati dal proprietario, avvisato dal sistema d'allarme, i carabinieri di Casalgrande e lo stesso titolare sono arrivati subito davanti al negozio, mettendo in fuga i ladri che avevano già caricato diverse costose biciclette sopra un furgone.

I malviventi sono fuggiti a piedi nelle campagne circostanti, abbandonando la refurtiva davanti al negozio, eccezion fatta per una bicicletta, una costosa mountain bike, usata da uno dei ladri per la fuga.

Dopo aver sfondato la vetrata del negozio di via Reverberi, a Salvaterra, la banda ha cominciato a caricare costose biciclette sul furgone utilizzato per arrivare nella frazione di Casalgrande ma, alla fine, sono stati costretti alla fuga, lasciando alle loro spalle tanti danni.

Mentre nell’intera zona scattava una serrata caccia all’uomo, all’interno del furgone Renault Master abbandonato di tutta fretta dai malviventi sul posto, risultato rubato a Soliera il 5 novembre 2015, i carabinieri hanno trovato le costose biciclette che i malviventi avevano incominciato a caricare sul furgone.