Il tribunale di Reggio Emilia mette in vendita 900 bici a prezzi stracciati

di Enrico Lorenzo Tidona

Dopo il fallimento, il curatore ha messo sul mercato il magazzino della New Line: si va dalle bici da corsa alle mountain bike, assegnate con sconti fino al 60%

REGGIO EMILIA. È una delle più incredibili vendite di biciclette nuove da corsa in Italia per tre motivi: sono oltre 900 i pezzi in palio, avverrà solo via web e i prezzi di listino saranno abbattuti dal 40 al 60 per cento rispetto a quelli di mercato. Una manna per gli appassionati sia delle bici da strada che delle mountain bike per fare cross, i quali potranno accaparrarsi la due ruote dei propri sogni risparmiando soldi contanti.

Questo perché si tratta di un’operazione decisa dal curatore fallimentare della New Line, Giulio Terzi, avallata dal tribunale di Reggio Emilia, che l’agosto scorso ha decretato il fallimento della spa al centro ora di un’inchiesta su una maxi frode messa a segno attraverso false fatturazioni da alcune centinaia di milioni di euro.

L’inchiesta è esplosa facendo crollare anche il business del gruppo New Line di via Mazzacurati (con tre fallimenti in totale comprese le controllate) e portando alla chiusura della Caam Sport, storico negozio di biciclette messo sotto sigillo dal curatore fallimentare.

La New Line, però, sulla quale proseguono le indagini, aveva in pancia anche diverse attività e beni, compresa la vendita in esclusiva per l’Italia del marchio Merida, terzo produttore mondiale di biciclette. Oltre 900 di queste verranno ora vendute dall’Istituto di vendite giudiziarie, che tra pochi giorni annuncerà l’apertura della vendita al dettaglio tramite il loro portale web dedicato www.benimobili.it.

In pratica, una volta aperta la procedura, ciascuna bici potrà essere comprata dagli appassionati tramite una procedura online (che ricorda il sito Ebay) tramite carta di credito. I prezzi delle bici sono già fissati e non saranno soggetti a rilazo. Non si tratta infatti di un’asta ma di una vendita in un negozio virtuale con biciclette nuove di zecca e ancora imballate. Il forte sconto deriva dalla mancanza della garanzia.

La lista delle bici è pubblicata su questo sito. Tra i pezzi più pregiati che la bicicletta da corsa su strada Merida modello Ride Disc 7000 che ha un valore di mercato di 2.700 euro ma sarò venduta per 1.500 euro, con uno sconto del 44%. In questo caso si tratta di un pezzo unico ma per le bici da cross, che hanno prezzi scontati da 200 euro a oltre mille euro, ci sono più esemplari per ogni modello, sia da uomo che da donna, con tutte le caratteristiche riportate a lato nell’apposita lista lunga 131 pagine.

La vendita è stata indetta per poter liquidare il patrimonio e tentare di ristorare i creditori compresi nel fallimento dell’azienda che in passato toccò ricavi per 100 milioni e con 40 dipendenti.