GUALTIERI, NON ANCORA FISSATI I FUNERALI

Morto a 34anni, il paese è in lutto

Riscontro diagnostico su Davide Traina, stroncato da un infarto

GUALTIERI. E' stato eseguito ieri il riscontro diagnostico sulla salma del 34enne Davide Giuseppe Traina, stroncato da un malore nella notte tra domenica e lunedì nella sua abitazione di via Bigliardi a Santa Vittoria di Gualtieri. Non è ancora stata resa nota la data dei funerali del giovane, ma è probabile che si svolgano domani pomeriggio: nella giornata di oggi si avrà la conferma.

La notizia della morte improvvisa di Traina si è diffusa molto rapidamente in paese, dove il 34enne era molto conosciuto, in quanto proprio a Santa Vittoria ha frequentato le scuole elementari e aveva molti amici. La famiglia Traina si era trasferita nella nostra provincia dopo essere emigrata dalla Sicilia, e qua ha messo radici: Davide si è presto trasferito a Novellara e, dopo aver conseguito il diploma di geometra al Russell di Guastalla ha aperto uno studio tecnico, prima proprio a Novellara, poi a Santa Vittoria. Tanti i messaggi su Facebook in suo ricordo, sia sulla sua pagina che su quella della compagna Maria Triolo. Oltre a lei, Traina lascia il figlioletto Samuele, oltre ai genitori e la sorella. Da quanto raccontato dai familiari, è emerso che l'uomo ha accusato un forte dolore al petto. In via Bigliardi è subito arrivata l'ambulanza della Croce Rossa, insieme all'automedica, che hanno cercato di soccorrere il 34enne. Ma nonostante il tempestivo intervento del personale medico, Traina non ha più ripreso conoscenza.

La procura non ha disposto alcuna autopsia, ma l'autorità sanitaria ha comunque ritenuto necessario svolgere un riscontro diagnostico per fare chiarezza sulle cause del decesso.

Anche se, dalla dinamica, è probabile che a stroncare il 34enne sia stato un problema di origine cardiaca. Negli ultimi giorni il giovane aveva accusato i tipici sintomi dell'influenza, in particolare un forte raffreddore, che non dovrebbe però avere a che fare con l'improvviso malore. La salma di Traina è rimasta all'istituto di medicina legale di Modena e nella giornata di oggi sarà trasferita all'ospedale di Guastalla, a disposizione della famiglia.