Scontro tra due auto sulla provinciale 62: due persone ferite

Brescello: l’incidente nei pressi dell’incrocio dell’Immergas. Traffico bloccato alcune ore per rimuovere i mezzi distrutti

BRESCELLO. Due auto che procedono in direzione opposta una all’altra, e all'improvviso una delle due cambia corsia. Poi l’impatto. Questa sembra essere la dinamica dell’incidente che si è verificato poco prima delle 8 di ieri mattina sulla strada provinciale 62, in territorio brescellese a poche centinaia di metri da Lentigione e dall’incrocio “maledetto” dell'Immergas.

Su una Hyundai i-10 sta viaggiando il 26enne brescellese A.B., mentre in direzione opposta sta sopraggiungendo la 46enne S.P.di Guastalla, a bordo di una Fiat 500. La velocità non era particolarmente sostenuta per quel tratto, ma a un certo punto – probabilmente a causa di un colpo di sonno – la Hyundai ha invaso l'altra corsia e l'impatto, per quanto la donna abbia cercato di sterzare bruscamente, è stato inevitabile. L’auto condotta dal 27enne è stata quasi del tutto distrutta nella parte anteriore, mentre la 500 – a causa dell’impatto frontale – dopo aver girato su se stessa è finita fuori strada, in un fosso laterale.

Con diversi pezzi di carrozzeria rimasti sulla carreggiata a testimonianza della violenza del frontale, immediata è partita la chiamata ai soccorsi da parte di alcuni automobilisti che hanno assistito alla scena (compresi gli occupanti di una terza macchina che per poco non sono stati anch’essi coinvolti dall’incidente): nel giro di qualche minuto, mentre venivano prestati i primi soccorsi ai feriti, sono arrivate sul posto le ambulanze inviate dalla vicina Croce Rossa di Sorbolo.

Le condizioni dei due feriti erano serie, ma non gravi: entrambi hanno riportato diverse contusioni, e sono stati entrambi ricoverati all’ospedale.

Oltre alle ambulanze, si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco di Guastalla per estrarre la donna dalla macchina. I rilievi del sinistro sono stati condotti dagli agenti del reparto di Infortunistica stradale del corpo di polizia municipale Bassa Reggiana, mentre gli agenti dell’ambito Ovest hanno provveduto a far defluire il traffico. Proprio queste manovre hanno necessitato di circa un paio d'ore: appena dopo l'incidente si erano già formate lunghe code, ma la normalità è stata ristabilità in mattinata, prima che i lavoratori uscissero dalle aziende all'ora di punta. (a.v.)