Si rompe una fognatura a Bibbiano, sprofonda la carreggiata della strada

di Serena Arbizzi

Cedimento all’incrocio tra le vie Venturi, Secchi e Veneto. Modifiche alla viabilità per consentire i lavori, che si concluderanno il 25 marzo

BIBBIANO. Un avvallamento che potrebbe trasformarsi in una voragine se non si interviene, come già previsto, con i lavori di ripristino necessari a risolvere il problema.

All’altezza dell’incrocio tra le vie Venturi, Secchi e Veneto, durante la giornata di ieri gli automobilisti e, più in generale, chi si è ritrovato ad attraversare questo punto, si è accorto della vistosa lastra di ferro al centro della carreggiata, delimitata dalle transenne.

Si è reso necessario quest’intervento perché una fognatura di acque bianche che passa sotto la strada ha ceduto, formando un avvallamento.

La situazione potrebbe peggiorare se non fossero già stati programmati interventi che dureranno tutta la settimana prossima. «Per ora, abbiamo coperto con una lastra di ferro l’avvallamento che si è venuto a creare a seguito della rottura della fogna – spiega Ettore Tedeschi, dell’ufficio tecnico del Comune – e ci saranno alcune modifiche alla viabilità che saranno apportate fino a venerdì 25 marzo. I lavori saranno eseguiti dal Consorzio di bonifica dell’Emilia centrale e da Iren».

Prima di procedere ai lavori necessari, il Comune ha predisposto un’ordinanza al fine di regolamentare il passaggio dei mezzi in quel punto.

ll documento prevede modifiche consistenti di viabilità che includono, tra l’altro, l’istituzione di limiti di velocità in certi punti e di un senso unico alternato.

In particolare, da ieri è entrato in vigore l’obbligo di svolta a destra per i mezzi che percorrono via Veneto all’incrocio con via Venturi e Secchi. Una disposizione che sarà valida fino a venerdì.

Verrà poi istituito il limite di velocità a 30 chilometri orari in via Venturi, dall’incrocio con via Secchi all’incrocio con via Suor Enrichetta Monti.

Ci sarà, inoltre, l’introduzione di un divieto di transito per i veicoli di massa a pieno carico superiore alle 3,5 tonnellate: sul tratto di via Venturi, tra l’incrocio con via Secchi e con via Suor Enrichetta Monti; sul tratto di via San Giovanni Bosco, nel tratto compreso tra l’incrocio con via Venturi e con via Canusina.

In aggiunta, da lunedì fino a venerdì della prossima settimana, verrà istituito un senso unico alternato, regolato con semafori in via Venturi e in via Secchi all’incrocio con via Veneto.