rubiera

Rubate due costose biciclette agli atleti della Ciclistica 2000

RUBIERA. Due belle biciclette da corsa rubate nella notte, con la beffa unita al danno: senza bici, due giovani atleti dovranno rinunciare al debutto stagionale. Non sono stati giorni simpatici per...

RUBIERA. Due belle biciclette da corsa rubate nella notte, con la beffa unita al danno: senza bici, due giovani atleti dovranno rinunciare al debutto stagionale. Non sono stati giorni simpatici per la Ciclistica 2000 Litokol, la società sportiva rubierese.

Nella notte fra venerdì e sabato a Novi di Modena dei ladri hanno rubato due biciclette di proprietà della Ciclistica 2000, fornite a un atleta della categoria Allievi. I mezzi erano stati consegnati al ragazzo modenese che vive a Novi, perché li usasse assieme a un compagno di squadra lunedì a Pressana di Verona, nel 58.mo Giro delle Tre Province. Erano bici di buon livello, con nemmeno un anno di vita e quattro ruote nuove montate venerdì prima di recapitarle al corridore, dal valore complessivo superiore ai 3mila euro. Il giro era stato fatto per velocizzare i trasferimenti lunedì, senza che i ragazzi dovessero ripassare da Rubiera per andare a Verona. E invece, la visita notturna dei ladri ha guastato tutto: i due Allievi lunedì non potranno nemmeno gareggiare, perché sprovvisti di mezzi. (adr.ar.)