E’ morto Battista Francia, fondatore di Radio Luna

Stroncato a 65 anni da problemi cardiaci all’ospedale “Magati”. Per molti anni era stato un apprezzato maestro di ballo e un uomo di spettacolo

SCANDIANO. Addio al “maestro”, creatore di radio, organizzatore, animatore del territorio, appassionato di musica e di spettacoli. Ieri mattina all’ospedale di Scandiano è morto il 65enne Battista Francia, fondatore di Radio Luna, storica emittente scandianese con sede a Chiozza ora fusa con Radio Musichiere. Il “Maestro”, il soprannome di una vita, figlio della sua professione di maestro di ballo, è stato stroncato dal peggioramento dei problemi cardiovascolari con cui ha dovuto convivere per molti anni.

Francia, da sempre appassionato di radio, è stato per decenni uno dei protagonisti degli spettacoli e del mondo musicale della zona ceramiche. Alla radiofonia ha sempre unito la sua attività professionale come maestro di danza. Dopo aver collaborato dagli anni ’70 con tante radio modenesi e reggiane, nel 1985 aveva creato Radio Luna nella sua Chiozza assieme ad alcuni amici, e da allora ha sempre portato avanti la sua creatura, nonostante le difficoltà economiche e tecniche che le radio hanno dovuto affrontare negli ultimi dieci anni. Nel 2015 Radio Luna si è poi unita ad un’altra storica emittente scandianese, Radio Musichiere, fondata a Pratissolo da Silvano Lucenti, creando una realtà radiofonica e televisiva che sta vivendo in questi mesi i suoi primi passi multimediali.

Francia ha seguito anche questa avventura assieme a Carlo Lora, Marco Folloni e Alessandro Danesi, rimanendo sempre impegnato attivamente nonostante l’aggravarsi delle sue condizioni fisiche. Negli ultimi mesi, la situazione è rapidamente peggiorata sino all’ultimo ricovero al Magati dove è spirato ieri mattina. Battista Francia lascia la moglie Maura, il figlio Marco con la nuora Cristina e la nipotina Gloria, i nipoti Elena e Enzo e la cognata Angela, oltre a centinaia di amici che in queste ore si sono mobilitati per un ultimo tributo al “Maestro”.
Il funerale verrà officiato domani mattina. Il corteo funebre partirà alle 9.30 dall’ospedale scandianese e raggiungerà la chiesa parrocchiale di Chiozza. Al termine della funzione religiosa, la salma verrà portata all’ara crematoria di Mantova in attesa della cremazione.

Questa sera (domenica) alle 18.30 alla camera ardente del Magari verrà celebrato il rosario. I famigliari chiedono non fiori, ma piuttosto opere di bene alle persone eventualmente interessate a un omaggio in ricordo di Battista. La notizia della sua morte ha rapidamente fatto il giro del reggiano e del modenese, dove Radio Luna è un marchio ancora molto noto e dove tantissimi abitanti, addetti ai lavori in campo musicale e radiofonico ma non solo, conoscevano benissimo il “Maestro” e la sua voglia continua di organizzare spettacoli e nuovi progetti.