due tragedie

Poviglio, ciclista ucciso da un'auto. A Viano un altro cade dalla bici e muore

L'incidente in via Pessina mentre l'uomo era in compagnia di alcuni amici. La vittima aveva 62 anni. Mezz'ora dopo la seconda tragedia in collina, dove un altro cicloamatore è stato stroncato da un malore

POVIGLIO (REGGIO EMILIA). Tragico incidente questa mattina verso le 10. In via Pessina, a Poviglio località Godezza, all'incrocio con via Argine Mola un ciclista è stato travolto e ucciso da un'auto. Inutile la corsa dei mezzi di soccorso inviati dal 118. L'uomo è praticamente morto sul colpo. La vittima aveva 62 anni e abitava a Viadana (Mantova). Si chiamava Pietro Mozzi.

Sul posto per i rilievi sono intervenuti i carabinieri della stazione di Cadelbosco Sopra. Alla guida della Volkswagen Fox c'era una 40enne residente a Brescello. Secondo una prima ricostruzione, la vettura viaggiava in direzione via Argine Mola quando ha travolto il ciclista.

L'ALTRA TRAGEDIA  Mezz'ora dopo un'altra tragedia sulle strade reggiane: un 40enne è stato stroncato da un malore un collina.