fabbrico - il film di Claudia TOsi

Vivere all’hospice e la legge sul “fine vita”

FABBRICO. “The Perfect Circle”, il documentario di Claudia Tosi sul fine-vita e sul ruolo delle cure palliative, sarà presentato domani, nel ridotto del teatro comunale “Pedrazzoli” alle 17: l’appunt...

FABBRICO. “The Perfect Circle”, il documentario di Claudia Tosi sul fine-vita e sul ruolo delle cure palliative, sarà presentato domani, nel ridotto del teatro comunale “Pedrazzoli” alle 17: l’appuntamento chiuderà la rassegna “Aperitivo a teatro” nella stagione organizzata da NoveTeatro. Il documentario segue da vicino due malati, i rispettivi coniugi, e le cure che possono dare sollievo psico-fisico agli uni e agli altri.

Sarà presente l'autrice, che sta portando in giro per l'Italia il proprio lavoro, con molte soddisfazioni: «Il 4 aprile c'è stata la presentazione alla Camera dei Deputati – racconta Claudia – e fra i vari complimenti ho ricevuto quelli di Mina Welby, vedova di Piergiorgio, che ha definito il film “pura poesia”. Il film l'ho girato in 10 giorni, ma tutta la produzione è durata cinque anni. Due anni di scrittura e sviluppo, con viaggi a Lisbona, Goteborg, Lussemburgo, Berlino, Skopie... per raccogliere il budget e mettere assieme la co-produzione internazionale (Ita-NL-Slo-Uk), poi le riprese.

«Ormai portare The Perfect Circle nelle sale ha anche un intento “politico” – prosegue la regista – Vero che la commissione affari sociali si sta occupando di una legge sul fine vita, ma ci sono 9 o 11 proposte. Fare vedere il film significa anche attirare l’attenzione dell'opinione pubblica sulla necessità di questa legge».