cordoglio a luzzara

Costa: «La notizia mi ha gelato Lavoro e bici le sue passioni»

LUZZARA. Tra i primi ad apprendere la notizia del tragico incidente a Braun, il sindaco di Luzzara, Andrea Costa. Nella mattinata di ieri è stato raggiunto da una telefonata che gli ha comunicato...

LUZZARA. Tra i primi ad apprendere la notizia del tragico incidente a Braun, il sindaco di Luzzara, Andrea Costa. Nella mattinata di ieri è stato raggiunto da una telefonata che gli ha comunicato quanto avvenuto poco prima in provincia di Verona. Grazie al suo ruolo, il sindaco aveva avuto modo di seguire da vicino l'evoluzione della Om Still, che negli ultimi anni ha conosciuto una crescita esponenziale. «La notizia mi ha gelato – racconta Costa – in quanto a Braun mi legava non soltanto un rapporto istituzionale, ma anche una conoscenza personale. L'ho visto lavorare sul campo e dimostrare tutte le sue qualità. In questi anni, sotto la sua guida, l'azienda ha conosciuto un ampliamento significativo e un incremento del personale. Era una persona pratica, appassionata del proprio lavoro, con la quale è stato un piacere collaborare. Abbiamo lavorato insieme nelle fasi di ampliamento dello stabilimento ed è stato un piacere raggiungere degli accordi, in quanto entrambe le parti sono rimaste soddisfatte. A seguito della richiesta della ditta di poter ampliare il parcheggio interno, venne stipulata una convenzione urbanistica i cui oneri dovevano per legge essere destinati a opere pubbliche. In quel caso, l'azienda finanziò il rifacimento di piazza Ferrari».

Costa ricorda anche la grande passione ciclistica di Braun: «Era un patito della bicicletta. In uno dei nostri ultimi incontri mi disse che sulle due ruote aveva percorso alcune decine di migliaia di chilometri, e mi spronava ad avvicinarsi a questa sua passione. La sua improvvisa scomparsa mi provoca grande dolore. Avevamo instaurato una bella conoscenza reciproca».

Beffardo il fatto che il manager tedesco abbia perso la vita proprio in sella alla bicicletta. Questo suo amore per le due ruote era ben noto anche ai dipendenti della Om Still, in quanto nei suoi discorsi e nei suoi interventi Braun citava molto spesso il ciclismo come metafora di vita. Citazione che non ha mancato di fornire anche nell'aprile scorso, quando a Luzzara è stata festeggiata la realizzazione del carrello numero 250mila. (a.v.)