Coltellate a Canali, brasiliano in fuga

di Jacopo Della Porta

I carabinieri danno la caccia in tutta Italia al 39enne Elisandro Dos Anjos Costa: potrebbe anche traversitirsi da donna

REGGIO EMILIA. È in fuga, forse armato di un coltello. Sicuramente pericoloso, vista la violenza che è stato capace di scatenare a sangue freddo contro una donna che tra l’altro si trovava in compagnia della figlioletta di 7 anni. I carabinieri di Reggio cercano su tutto il territorio nazionale il brasiliano di 39 anni Elisandro Dos Anjos Costa, il presunto autore del tentato omicidio di Isa Dallasta, l’operatrice socio sanitaria di 52 anni accoltellata venerdì mattina davanti all’abitazione di via Firenze 2, a Canali, dove la donna era impegnata per il trasloco nella nuova casa, dove si sta trasferendo da Rivallta insieme al compagno e alla figlia.

I militari non escludono che il sudamericano possa travestirsi da donna.

I carabinieri invitano chiunque avesse informazioni relative al 39enne o lo avvisti a contattare immediatamente il 112.

L’inchiesta sul tentato omicidio è coordinata dal pm Giacomo Forte, che attende che la signora ferita sia in grado di rispondere alle domande, così da poter offrire elementi decisivi per comprendere il contesto nel quale è maturato questo grave episodio. Sono già state avanzate delle ipotesi investigative che devono essere però confermate.

Il brasiliano ha un regolare permesso di soggiorno e non ha precedenti penali: in città vive in via Gandhi, alla Canalina, dove ovviamente non ha fatto rientro.

Dopo l’aggressione il 39enne è stato visto fuggire in bicicletta, una mountain bike nera. L’uomo non ha l’auto e dunque per allontanarsi da Reggio, ammesso che lo abbia fatto, ha bisogno di aiuto oppure deve utilizzare i mezzi pubblici.