Motonauta ferito in gara da un’elica

di Serena Arbizzi

Francesco Novelli, 27enne di Poviglio della Boretto Po, coinvolto in uno scontro tra due scafi a San Nazzaro di Piacenza

POVIGLIO. Un pilota iscritto alla Motonautica Boretto Po è rimasto ferito, ieri mattina, nel corso di una gara riservata alla categoria Osy 400 a San Nazzaro di Piacenza.

Erano quasi le 10 quando Francesco Novelli, 27 anni, di Poviglio, stava disputando la sua prima gara insieme ad altri giovani piloti principianti.

Il ragazzo infortunato ha iniziato ad esercitarsi con la Motonautica Boretto Po da due mesi e mezzo e ha provato l'imbarcazione Osy 400 durante uno stage. Nel corso della prima manche, secondo le prime ricostruzioni, è scattato il segnale di bandiera rossa. Probabilmente a causa di un errore d'inesperienza, l'imbarcazione guidata da Novelli è finita nella scia del mezzo che aveva davanti, guidato dal calabrese Claudio Gullo, portacolori del Circolo nautico Chiavenna di Caorso, nel Piacentino: questo ha accelerato la velocità del 27enne di Poviglio, mentre Gullo stava rallentando. Pochi secondi dopo è avvenuto l'impatto, le due barche si sono impennate per poi ricadere in acqua. Gullo è uscito praticamente incolume dallo scontro mentre ad avere la peggio è stato Novelli, caduto in acqua di lato e ferito da un’elica. Il ragazzo è stato ricoverato in ortopedia all'ospedale di Piacenza e subito sottoposto a un intervento chirurgico alla spalla ferita. Non è in pericolo di vita. «Francesco è stato trasportato prima all'ospedale di Cremona poi a Piacenza, dove ha subìto un intervento chirurgico all'omero» ha detto il padre di Francesco, Gianfranco, interpellato poco dopo l'incidente - Francesco ha riportato una ferita profonda alla spalla e, oltre al dispiacere per l'incidente, è subentrato il rammarico per le ammaccature riportato dall'imbarcazione nuova e dal motore. Il mezzo nautico, infatti, era concesso in uso gratuitamente a Novelli. Il 27enne è anche un appassionato motociclista: con la sua Ducati, qualche mese fa, era caduto, riportando anche in quell'occasione qualche ferita. «Novelli è un pilota giovane appartenente alla categoria promozionale Osy 400: si tratta di imbarcazioni che la motonautica utilizza per avvicinare a questa disciplina - spiega Paolo Cporradini presidente della Motonautica Boretto Po - Chi lo desidera chiede la licenza e, se viene concessa, si può gareggiare. Francesco aveva già provato questa imbarcazione durante uno stage, che si guida normalmente, o coricati o in ginocchio, tramite la Motonautica di Boretto, presso la nostra base federale». Nel pomeriggio si è verificato un secondo incidente durante la gara di San Nazzaro che, pertanto, è stata sospesa. Il presidente della Federazione italiana motonautuica ieri pomeriggio ha tenuto una riunione in cui ha annunciato che la prossima gara del campionato si svolgerà a Cremona, ma prima di allora si terranno due stage obbligatori per i partecipanti.