Guastalla, Gli "Amici del cuore" donano alla città l’ecografo portatile

Si chiama Nanomaxx l’innovativo ecografo che è stato consegnatodall’associazione onlus al reparto di Pronto soccorso dell’ospedale di Guastalla

GUASTALLA. Si chiama Nanomaxx l’innovativo ecografo che è stato consegnato sabato mattina dall’associazione onlus “Amici del cuore” al reparto di Pronto soccorso dell’ospedale di Guastalla. Alla cerimonia, hanno presenziato Lucia Monici, direttrice del distretto sanitario Ausl di Guastalla, il direttore del

Pronto soccorso Luca Rovina, il vicepresidente dell’associazione “Amici del cuore” Gabriele Mussini e i consiglieri Giancarlo Moreni e Germano Casali e l’infermiere Daniele Vezzali, che ha mostrato le funzionalità del nuovo apparecchio.

Si tratta di una donazione molto significativa - il valore dell’ecografo si aggira intorno ai 20mila euro - resa possibile grazie alle tante attività organizzate dall’associazione guastallese.

«È di uno strumento molto importante e particolarmente gradito – hanno spiegato la dottoressa Monici e il dottor Rovina – in quanto si tratta del primo ecografo di questo tipo in dotazione al reparto, che ne ha disposizione altri ma non così evoluti e, soprattutto, utilizzabili quasi solo sul posto. Il Nanomaxx, invece, può essere comodamente portato ovunque, per un qualsiasi intervento in ambulanza o a domicilio».

Nanomaxx offre diverse funzionalità di elaborazione dei segnali a banda larga per produrre immagini diagnostiche ad alta risoluzione adatte a una grande varietà di applicazioni cliniche, utili come ausilio per la diagnosi clinica e la guida di procedure operatorie. Dotato di una membrana resistente agli schizzi e in grado di resistere all'impatto di cadute da circa un metro d'altezza, si rivela affidabile anche nelle situazioni e negli ambienti più difficili.

L’attività degli “Amici del cuore” non si ferma qui: il 26 agosto è in programma a Villarotta di Luzzara la consegna di un defibrillatore alla locale polisportiva, mentre il 18 settembre si terrà la tradizionale camminata “10mila passi per il cuore”, che si svilupperà nella zona golenale di Guastalla lungo tre percorsi rispettivamente di 4, 6 e 10 chilometri. (a.v.)