piazza chiusa con i camion

Iren replica a Fantuzzi: «Nessun costo in bolletta»

REGGIO EMILIA. Iren risponde a Francesco Fantuzzi – esponente del comitato dei piccoli azionisti della multiutility – che ha criticato la strategia di chiudere come un fortino piazza Prampolini per...

REGGIO EMILIA. Iren risponde a Francesco Fantuzzi – esponente del comitato dei piccoli azionisti della multiutility – che ha criticato la strategia di chiudere come un fortino piazza Prampolini per evitare il raduno dei tifosi serbi della Stella Rossa prima della partita con il Sassuolo, invitando a non pagare i costi, addebitati in bolletta, per l’utilizzo dei mezzi di Iren come barricata. «Tale collaborazione è stata richiesta dal Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica. I costi dell'operazione – sottolinea Iern – quantificabili in poche centinaia di euro, non saranno addebitati in bolletta nella tariffa dei rifiuti, ma rappresentano un contributo che l'azienda ha voluto dare alle istituzioni partecipando concretamente all'interesse generale della città. Si tratta dunque d'una ulteriore dimostrazione di quanto sia strategico avere un'azienda legata al territorio che vede il Comune di Reggio tra i principali azionisti. L'occasione è infine utile per ringraziare ancora, a nome dell'Amministrazione comunale, coloro che hanno partecipato all'attivazione di un piano di prevenzione, tra cui appunto l'azienda Iren, che ha garantito l'ordine pubblico e la sicurezza dei reggiani».