Pubblica le foto hard della sua ex 13enne

La relazione finisce, un 25enne mette immagini su Facebook. E’ accusato di atti sessuali con minorenne e diffamazione

CORREGGIO. Una relazione durata tre anni fra una ragazzina, non ancora 14enne all'epoca dei fatti, e un ragazzo più grande residente a Correggio si è conclusa nel peggiore dei modi.

L’anno scorso la ragazzina, che vive a Rimini, ha deciso di troncare il rapporto e lui, non accettando la fine del rapporto, per vendicarsi ha creato un profilo Facebook intestato alla minorenne, pubblicando fotografie che la ritraevano in momenti intimi. La rabbia incontrollata del ragazzo ora rischia di procurargli seri guai giudiziari: le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Rimini, Davide Ercolani, e condotte dalla polizia postale hanno infatti permesso di risalire al correggese, che ora ha 25 anni. Nel fascicolo ci sono due capi d’imputazione: il giovane è infatti accusato di atti sessuali con una minorenne, che all’epoca dei fatti non era ancora 14enne, e di diffamazione tramite la pubblicazione di foto su Facebook.

La fine della relazione si è tramutata in un desiderio di rivincita incontrollato per il 25enne, il quale aveva conservato le immagini hard che la ragazzina gli aveva girato quando stavano insieme e, deciso a fargliela pagare, ha creato un profilo falso con il nome della ragazza. L’immagine del profilo era di lei in reggiseno e slip, e all’interno erano presenti foto a luci rosse. Gli amici della riminese, visto il nuovo profilo le hanno chiesto l’amicizia, che l’ex ragazzo ha subito accettato. A quel punto quelle immagini sono diventate di dominio pubblico e la ragazzina l’ha scoperto.

A quel punto i familiari della giovane hanno presentato immediatamente denuncia contro il ragazzo.