Caso Mirabello, sigillato anche un palazzo

Nella stessa notte, vicino allo stadio, bloccata con il silicone la porta d’ingresso di un condominio

REGGIO EMILIA. C’è una strana contemporaneità nella vicenda – al centro di un’inchiesta – del raid al Mirabello. Domenica mattina i residenti della palazzina di via Ruggeri 6 si sono ritrovati intrappolati perché la serratura della porta d’accesso all’edificio era stata sigillata con del silicone, proprio come nella notte era accaduto ad una decina di porte all’interno del vecchio stadio granata.

Al Mirabello venti chili di chiodi

La palazzina si trova non molto lontano dall’impianto e, quindi, gli inquirenti sospettano che possa essere stata la stessa “mano” ad agire. Un collegamento motivato da cosa? E’ solo una bravata oppure è stato preso di mira qualcuno che vive in quel in quel condominio e che ha a che fare con la motivazione del raid vandalico, cioè boicottare il debutto casalingo del Sassuolo femminile in occasione della sua prima partita al Mirabello, da sempre tempio dei tifosi della Reggiana.

Sul caso indaga il pm Maria Rita Pantani e, al momento, non vi sarebbero persone iscritte nel registro degli indagati. Ìl magistrato, dopo aver studiato l'informativa della Digos, ha ampliato il perimetro delle ipotesi di reato. Si tratta di lancio di materiale pericoloso (venti chili di chiodi) e scavalcamento, a cui si aggiungono le tentate lesioni aggravate e il danneggiamento aggravato perché dieci porte dell'impianto sono state danneggiate.

Reggio Emilia, vandali allo stadio Mirabello prima del debutto del Sassuolo femminile

Gli inquirenti sapevano che sarebbe potuto accadere qualcosa e pertanto erano stati intensificati i passaggi delle pattuglie nella zona. Da quanto emerge nella notte tra sabato e domenica, quando ancora l'irruzione nel campo da gioco non era stata scoperta, gli agenti hanno intimato l'alt a due persone che si aggiravano nei pressi del Mirabello. Una delle due persone sarebbe scappata, facendo perdere le sue tracce, mentre l'altra, cioè un reggiano sulla quarantina tifoso della Reggiana – è stato solo fermato e identificato.