Scandiano, scacco alla banda delle biciclette

I ladri sono stati scoperti dai carabinieri: hanno abbandonato due furgoni rubati e la refurtiva

SCANDIANO. L’allarme di furto arrivato al 112 poco dopo le 3,15 di questa notte, insieme all'intervento dei carabinieri, ha mandato a monte il grosso colpo che la cosiddetta banda delle bici aveva organizzato questa notte ai danni della rivendita di biciclette Cicli Iotti di via Tintoretto. Il rapido intervento dei carabinieri ha quindi fatto desistere i malviventi che hanno preferito darsi alla fuga a piedi per le strade circostanti abbandonando sul posto due furgoni rubati in uno dei quali avevano già caricato una decina di costose biciclette che stavano rubando.

I malviventi hanno utilizzato come ariete un furgone Fiat Ducato, rubato poco prima a Scandiano, e sfondato la vetrata del negozio Cicli Iotti introducendosi all’interno dell’attività commerciale facendo man bassa di costose biciclette da corsa e mountain bike che hanno caricato velocemente su altro furgone in loro uso, un Renault Master rubato lo scorso 23 novembre in provincia di Treviso. I ladri, sentendosi scoperti, si sono dati alla fuga per le strade circostanti dileguandosi. E mentre nell’intera zona è scattata una serrata caccia all’interno di uno dei due furgoni rubati e recuperati dai carabinieri sono state rinvenute le costose biciclette che i malviventi avevano incominciato caricare sul furgone.

Le indagini ora proseguono per identificare i componenti dei malviventi ritenuti appartenere alla cosiddetta banda delle bici che imperversa in tutta la regione razziando costose biciclette dai negozi specializzati del settore. In questo caso i carabinieri reggiani confidano anche nell’esito delle indagini scientifiche: sui due furgoni rubati e sulle biciclette recuperate i carabinieri hanno proceduto ai dovuti rilievi finalizzati all’esaltazione delle impronte digitali che verranno inviate appunto al Reparto Investigazioni Scientifiche Carabinieri di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in banca dati.