Calerno

Sant'Ilario, a fuoco un furgone: si pensa al dolo

Il mezzo apparteneva alla ditta di autonoleggio Speedy Car ed è stato completamente distrutto. Indagano i carabinieri

Sant’Ilario d’Enza. Poco prima dell’una e mezza del 10 dicembre 2016 i carabinieri della stazione di Sant’Ilario d’Enza, su input dell’operatore in servizio al 112 allertato dalla sala operativa dei Vigili del Fuoco di Reggio Emilia che stavano operando con una loro squadra, sono intervenuti a Calerno del comune di Sant’Ilario d’Enza.

Dove nel parcheggio antistante un’azienda di autonoleggio era stato segnalato un furgone in fiamme. Giunti sul posto i militari hanno accertato che si era sviluppato un incendio su un furgone Fiat di proprietà dello stesso autonoleggio Speedy Car.

Il mezzo è stato completamente distrutto. Sulla vicenda i carabinieri hanno avviato le indagini, coordinate dalla procura reggiana, anche al fine di accertare l’esatta origine dell’incendio. Poiché, secondo i primi accertamenti condotti dai vigili del fuoco, l'origine potrebbe essere dolosa.