Il sindaco Massimo Gazza coinvolto in un incidente

Boretto: spavento e accertamenti medici ieri pomeriggio per il primo cittadino Anche l’altro automobilista coinvolto nello schianto è stato portato all’ospedale

BORETTO. Grande spavento, ieri pomeriggio, per il sindaco di Boretto Massimo Gazza che, a bordo della sua auto, ha avuto un incidente.

Per cause ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, la sua auto è entrata in collisione con un'altra – condotta da un giovane residente in provincia di Mantova, che lavora a Poviglio – il quale sopraggiungeva nel senso contrario. Le due auto stavano percorrendo la strada provinciale 111 che collega Poviglio a Boretto, e l'impatto – avvenuto a circa un centinaio di metri dal distributore della Esso – è stato violento.

I due conducenti sono stati trasportati entrambi all'ospedale in ambulanza, per gli accertamenti di routine, pur non versando in gravi condizioni: fortunatamente, entrambi indossavano le cinture di sicurezza e per questo motivo le conseguenze dell'impatto sono state limitate. Per il primo cittadino, alcuni esami per escludere fratture o lesioni.

Appena circolata la notizia dell'incidente, Gazza ha provveduto immediatamente ad avvisare i colleghi sulle proprie condizioni, tranquillizzandoli su quanto accaduto. Era di ritorno da Reggio Emilia, dove aveva preso parte a un incontro in Provincia con i sindacati per affrontare alcuni argomenti inerenti l'area sociale dell'Unione Bassa reggiana di cui Boretto fa parte, e si stava recando in municipio dov’era in programma un incontro con i rappresentanti del corpo Bassa reggiana e i responsabili del Comune, per trattare tematiche relative alla polizia municipale. Più gravi, invece, le condizioni delle due auto coinvolte nell’incidente, che hanno riportato danni importanti in particolare nella parte frontale, una delle quali è stata rimossa dalla sede stradale con l'ausilio del carro attrezzi.

Il traffico, nel corso dei rilievi effettuati dai carabinieri, è stato regolato dagli agenti del corpo di polizia municipale Bassa reggiana.