Scontro in via Radici, donna resta ferita

Castellarano: nello schianto le vetture sono finite contro un muro. Sul posto anche i vigili del fuoco

CASTELLARANO. Ha rischiato di provocare gravi conseguenze l’incidente avvenuto nella mattinata di ieri, attorno alle ore 12, in via Radici a Castellarano zona Ca de Fii, quando due suv sono entrati in collisione.

Alla guida dei due veicoli, una Dacia Duster e una Hyundai Tucson vi erano rispettivamente L.E.C. di 47 anni, residente a Polinago in provincia di Modena e S.M., 40enne residente a Castellarano. Sulla Dacia Duster era presente anche un passeggero A.G. di anni 72, nata a Catania ma residente a Baiso.

In seguito allo scontro, che ha portato entrambe le autovetture a sbattere contro una casa adiacente alla strada, sono state subito allertate le unità di soccorso che si sono recate sul posto con due ambulanze e un automedica. Ma si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco per riuscire ad estrarre dalle automobili, in completa sicurezza, le tre persone, che erano rimaste incastrate all’interno negli abitacoli delle vetture danneggiate nello scontro. Per una delle tre donne, rimasta ferita in modo più serio, si è reso necessario il trasporto all’Arcispedale Santa Maria Nuova di Reggio Emilia dove sono stati effettuati tutti i controlli del caso. Le sue condizioni non destano preoccupazione.

Sul luogo dell’incidente sono subito intervenuti anche gli agenti della Polizia municipale della sezione Tresinarosecchia per tutti i rilievi necessari alla ricostruzione della dinamica dell’incidente.

Gli accertamenti da parte degli organi competenti sono ancora in fase di svolgimento, ma la causa scatenante dell’accaduto sembra essere una mancata precedenza che ha avrebbe portato allo scontro delle due vetture, finite poi contro il muro di un’abitazione sulla via Radici.