Via Dalmazia, scende in strada col coltello e urla contro i passanti

L'uomo, un cittadino ghanese, è scappato alla vista della polizia ed è stato catturato in casa sua nascosto sotto al letto

REGGIO EMILIA. Attimi di paura in via Dalmazia, sul lungo Crostolo, quando un uomo di origini ghanesi è sceso in strada brandendo un grosso coltello da cucina e urlando contro i passanti e un nemino "immaginario".

A quel punto un commerciante della zona, notando la scena, ha chiamato la polizia di Reggio Emilia che è interventua sul posto con quattro volanti. Alla vista degli agenti il ghanese è scappato e si è rifugiato nel suo appartamento, sempre in via Dalmazia.

I poliziotti lo hanno seguito e lo hanno poi catturato nascosto sotto al letto di camera sua. Una volta portato in questura, lo straniero è stato denunciato per porto di strumenti atti a offendere.

Secondo quanto viene riferito, il ghanese non era nuovo a episodi simili, in cui dava in escandescenze urlando e sbraitando in strada e in locali pubblici e privati. Ma mai, prima d'ora, aveva impugnato un'arma.