Il questore di Reggio Emilia: "Furti aumentano ma i ladri li prendiamo"

La polizia ha festeggiato i suoi 165 anni di vita l Centro Malaguzzi, dove Isabella Fusiello ha tracciato il bilancio di un anno di attività degli agenti

REGGIO EMILIA. La polizia reggiana ha festeggiato al Centro Malaguzzi il suo 165esimo compleanno.
Alla festa hanno partecipato alcuni dei 23 cittadini vittime di furti in abitazione ai quali la polizia ha restituito nel corso dell’ultimo anno la refurtiva.

«A fronte di un incremento dei reati di furti devo dire con orgoglio – ha detto il questore Isabella Fusiello nel suo discorso davanti a una folta platea - che c’è stata da parte degli operatori di polizia una risposta adeguata, tanto che nell’ultimo periodo numerosi sono stati i casi in cui gli autori sono stati individuati in flagranza dalle volanti od a seguito di indagini da parte della squadra mobile, con arresti di iniziativa o su provvedimenti restrittivi emessi dall’autorità giudiziaria».

Reggio Emilia: la polizia festeggia i 165 anni di vita



La dirigente ha poi ricordato per sommi capi alcune delle più importanti attività di prevenzione e repressione condotte dai suoi uomini nell’ultimo anno.
L’attività di contrasto allo spaccio della droga ha portato al sequestro da parte della squadra mobile di 7,1 chilogrammi di cocaina, 8 di eroina, 5,5 di hashish e 6,5 di marijuana.