Guastalla, 120 chili di hascisc nascosti in un tir: valore due milioni di euro

I carabinieri hanno bloccato un furgone con una coppia di rumeni finiti in manette

GUASTALLA. La coppia di rumeni viaggiava su un camion “imbottito” di hascisc: 120 chili, per un valore complessivo di circa due milioni di euro. Clamoroso sequestro di droga da parte dei carabinieri di Novi (Modena), di Carpi, di Gonzaga e della Compagnia di Guastalla.

L’altra notte la task force di dodici carabinieri era impegnata in un posto di blocco in strada Romana, a Novi di Modena, quando nelle maglie dei controlli è finito un camion, sul quale viaggiava una copia di rumeni, 29 anni lei (incensurata) e 32 anni lui, con un piccolo precedente penale. Il mezzo pesante all’apparenza trasportava scatole di polistirolo: ma, ad una verifica accurata, all’interno di quattro scatole è stato trovato l’ingente quantitativo di hascisch, di ottima qualità, posto sotto sequestro.

I due rumeni sono stati arrestati per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, con l’aggravante dell’ingente quantità