Guastalla: svuota carte di credito, hacker denunciata

Le indagini dei militari sono scattate dopo la denuncia di una insegnante 50enne che ha scoperto un ammanco di 500 euro sul suo conto corrente

GUASTALLA. Grazie alle abili doti telematiche riusciva a entrare abusivamente nei conti online delle carta di credito prepagate che poi “alleggeriva”. A scoprirlo i carabinieri della stazione di Guastalla che hanno denunciato una 35enne di Catania per frode informatica.

Le indagini sono scattate  dopo la denuncia di una insegnante reggiana 50enne che ha scoperto un ammanco di 500 euro sul suo conto corrente. I militari della stazione di Guastalla hanno così scoperto che la siciliana era riuscita a decodificare le credenziali delle due carte di credito della vittima, effettuando poi trasferimenti sul proprio conto corrente.