Reggio Emilia: i trafficanti viaggiano con l'Alta Velocità, coppia presa con 5,5 chili di marijuana

I carabinieri hanno fermato una donna che portava la droga in un trolley e poi hanno perquisito il suo appartamento dove gestiva l'attività di spaccio con il marito

REGGIO EMILIA. Gestivano una fiorente attività di spaccio della droga in un appartamento del centro storico di Reggio. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 36 anni e la moglie di 42, trovati in possesso di 5,5 chilogrammi di marijuana. I militari hanno sequestrato anche 400 euro, un bilancino di precisione e dieci telefonini.  

I due arresti sono nati quasi per caso nel corso di un servizio di prevenzione dei furti nella zona della stazione Mediopadana, di Reggio Emilia. In tale contesto i carabinieri hanno fermato una donna di colore che portava un neonato in spalle e aveva un trolley: nella valigia sono stati trovati 5 chilogrammi di marijuana.

La perquisizione in casa della coppia di cittadini nigeriani, che hanno tre figli minori, ha poi portato al rinvenimento di ulteriore 300 grammi di marijuana e altro materiale riconducibile al confezionamento delle dosi.