Campagnola, insulta su Facebook i carabinieri che le hanno ritirato la patente

Post offensivi acquisiti dall'Arma. Ora la 32enne reggiane dovrà rispondere anche di diffamazione

Campagnola Emilia. Multata per essere stata sorpresa condurre la propria vettura in evidente stato d’ebbrezza, ha scelto la rete per esternare il proprio “disappunto” nei confronti dei carabinieri, scrivendo frasi offensive e diffamatorie. Sul proprio profilo Facebook la 32enne reggiana, come potuto accertare dall’acquisizione dei post “incriminati”, ha offeso e diffamato i carabinieri di Campagnola Emilia ora è stata denunciata anche per il reato di diffamazione.

E’ successo l’altra notte quando una pattuglia di Campagnola Emilia ha fermato la donna in compagnia del suo fidanzato: entrambi apparivano ubriachi. La donna, che era alla guida, ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, rifiuto che prevede, ai sensi del codice della strada, i provvedimenti più gravi. Oltre alla denuncia per guida in stato d’ebbrezza, alla 32enne è stata ritirata la patente di guida per la successiva sospensione (rischia da uno a due anni) nonché sequestrata la vettura che, in caso di condanna, le sarà confiscata. Il ragazzo, che improvvisatosi blogger ha filmato minacciando di postare tutto in rete, è stato invece sanzionato per ubriachezza molesta.