Scandiano, bambino chiuso in auto: salvato

Notato nel parcheggio di un market. I passanti avvisano i vigili urbani

SCANDIANO. Un bambino chiuso in auto nel tremendo calore pomeridiano. Si è conclusa senza gravi conseguenze, con un intervento dei vigili urbani, la disavventura di un piccolo passeggero lasciato all’interno dell’auto dai genitori, nel pomeriggio di ieri a Scandiano. Il bambino, attorno ai 7 anni, è rimasto chiuso in un’auto grigia posteggiata nel parcheggio di un supermercato, probabilmente mentre i famigliari erano scesi per fare la spesa.

Per motivi ancora da capire nel dettaglio, il genitore ha preferito lasciare il bimbo a bordo, chiudendo poi l’automobile a chiave. Il problema era però l’elevatissima temperatura di questi giorni. L’abitacolo di lamiera della macchina si è scaldato molto alla svelta, provocando fastidi al piccolo.

Qualche passante si è accorto della situazione ed ha avvisato la polizia municipale, che arrivata sul posto e ha forzato la portiera per far scendere il piccolo passeggero, mentre attorno alla macchina si formava un inevitabile capannello di persone. Il bambino si è rapidamente ripreso, una volta fuori dall’abitacolo.

All’aria aperta, e con la possibilità di respirare “liberamente”, il piccolo ha evitato le gravi conseguenze alle quali sarebbe andato incontro se fosse rimasto a bordo.