montecchio 

Lutto all’ospedale Franchini, è morto il dottor Patrizio Farnelli

Usl e ospedale piangono la scomparsa prematura del medico arrivato solo un anno fa Montecchio per dirigere il reparto di ostetricia-ginecologia

MONTECCHIO (Reggio Emilia). L’azienda Usl e l’ospedale Franchini piangono la scomparsa prematura del dottor Patrizio Farnelli, arrivato solo un anno fa Montecchio per dirigere il reparto di ostetricia-ginecologia.

Colleghe e colleghi, oltre alla direzione generale dell’Ausl, lo hanno voluto ricordare esprimendo vicinanza alla famiglia.

Nominato direttore di ostetricia-ginecologia dell’ospedale Franchini di Montecchio nel luglio 2016, Patrizio Farnelli, nato a Perugia nel 1956, si è laureato in medicina e chirurgia all’università di Modena nel 1981, specializzandosi poi in ostetricia e ginecologia nel 1985 e in anestesia e rianimazione nel 1988.

Dopo un primo periodo di attività all’ospedale civile di Cattolica, dal 1999 ha lavorato all’ospedale degli infermi di Rimini, dove nel 2010 è stato nominato responsabile della struttura semplice di uroginecologia e chirurgia del pavimento pelvico, ottenendo ottimi risultati nel trattamento chirurgico delle incontinenze urinarie e del prolasso degli organi pelvici, con volumi di attività tra i più elevati a livello regionale e nazionale.

Negli anni ha acquisito capacità gestionali e organizzative in un contesto ad alti volumi di lavoro (oltre 3.000 parti all’anno dal 2008 ad oggi) ed elevate capacità cliniche di gestione delle urgenze/emergenze.