Sant'Ilario, il truffatore si spaccia per il maresciallo del paese: arrestato

In casa però c'era il figlio dell'86enne. I complici sono scappati in auto senza aspettarlo: preso mentre fuggiva a piedi

Sant’Ilario d’Enza. Si è introdotto nell’abitazione di una pensionata 86enne di Sant’Ilaro d’Enza spacciandosi per il maresciallo del paese inviato dal Comune per verificare il livello di mercurio nell’acqua, ma la presenza in casa del figlio dell’anziana lo ha fatto desistere.

Il malvivente non ha fatto molta strada: grazie all’allarme giunto subito al 112 i veri carabinieri in forza alla stazione di Sant’Ilario d’Enza, subito intervenuti, l’hanno intercettato durante la fuga e arrestato. In manette è finito un 60enne residente a Cuneo con vari precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e stupefacenti, ora in carcere. Oltre all’accusa di violazione di domicilio in flagranza, motivo dell’arresto immediato, i carabinieri della stazione di Sant’Ilaro d’Enza aggiungeranno anche quella di tentata truffa ai danni dell’anziana.

I due complici, che l’attendevano sotto casa a bordo di una Golf datasi alla fuga senza aspettare il truffatore alla vista di una pattuglia della polizia Municipale della Val d’Enza, sono in corso di identificazione.