Reggio Emilia, partono i lavori per la nuova rotonda di via del Partigiano

Il cantiere rientra tra i dieci previsti da ques'estate e costerà circa 150mila euro

REGGIO EMILIA. Partono martedì i lavori per la rotatoria tra viale del Partigiano e via Petrolini. L'investimento è di 150mila euro, di cui circa 90mila finanziati dal Comune e 60mila con contributo della Provincia.

«L'intersezione a T – spiega l'assessore alle Infrastrutture del territorio e Beni comuni Mirko Tutino – si trova a metà di un lungo rettilineo, in cui si registra la tendenza ad assumere velocità eccessive. Inoltre, le manovre di svolta a sinistra, dal viale alla strada di quartiere, sono consentite ma non adeguatamente protette e questo contesto determina un'incidentalità frequente. La nuova rotatoria porta una serie di soluzioni positive, fra cui la riduzione della velocità, dell'incidentalità e della gravità degli incidenti stessi grazie alla messa in sicurezza dell'incrocio».

Il bilancio comunale 2017 prevede investimenti di circa 2 milioni per la manutenzione, la segnaletica e la sicurezza stradale.