Reggio Emilia, in centro 18 nuovi posti auto

I parcheggi saranno collocati fra via Roma e via Emilia San Pietro

REGGIO EMILIA. Mettere ordine su via Emilia San Pietro e su via Roma senza penalizzare i residenti. Sono questi gli obiettivi che il Comune si pone con la nuova segnaletica in due delle principali strade del centro storico.

Completata la nuova asfaltatura a breve saranno tracciati alcuni nuovi stalli, la corsia preferenziale in direzione centro (riservata a taxi e minibù) e la linea di delimitazione della carreggiata, in modo che spazi di transito e sosta siano meglio definiti e non soggetti a utilizzi non idonei.

Nel complesso, l’operazione genererà 18 nuovi stalli in via Emilia San Pietro tra via Guidelli e via San Girolamo, di cui 15 per residenti in Ztl, 2 per disabili e uno per carico e scarico. Per quanto riguarda via Emilia San Pietro, nel tratto compreso tra via Guidelli e via Boiardi i veicoli non potranno sostare né fermarsi, ad eccezione di un breve tratto individuato da segnaletica che sarà però riservato a ciclomotori e moto.

«Questo intervento – spiega l’assessore Mirko Tutino – avvia l’insieme di azioni che a inizio 2018 ci porteranno ad avere completato il percorso di riorganizzazione degli accessi in centro storico, con l’obiettivo di favorire i residenti, ridurre gli altri permessi ed eliminare ogni abusivismo. L’aumento degli stalli indicano che non è nostra intenzione "blindare" il centro ma al contrario proteggerlo».