Emergenza carcere a Reggio Emilia, l'appello di Sassi: «Servono psicologi e operatori sociali»

di Evaristo Sparvieri

Il vicesindaco sulla situazione della Pulce: «Solo con queste figure professionali si può fare reinserimento sociale»