A casa della vittima «Ha tanta rabbia»

di dalla prima

Racconto-shock dei familiari del tredicenne disabile violentato  Il pedofilo ha lasciato il quartiere, ora vive in un altro paese