Reggio Emilia, il pedofilo rimane in carcere

di Tiziano Soresina

Il 60enne nega di aver palpeggiato il bimbo, il gip però non gli crede. Il pm indaga sul ricovero dell’uomo all'ospedale Santa Maria Nuova di Reggio per un trauma subìto in cella