Una coppia di pensionati investita sulle strisce

Reggio Emilia: moglie e marito, in una laterale di via Gorizia, sono stati urtati da una Toyota e sono caduti sull’asfalto

Coppia travolta da un'auto sulle strisce pedonali

REGGIO EMILIA. Camminavano fianco a fianco sulle strisce, quando un’auto è sopraggiunta e li ha centrati in pieno. Per fortuna, anche grazie alla velocità ridotta della vettura, le conseguenze per la coppia di anziani – 75 anni lei, 80 lui – sono state lievi: se la caveranno con tanto spavento e pochi giorni di prognosi.

L’investimento dei pedoni è avvenuto  in via Aleardo Aleardi, una laterale di via Gorizia, nel Villaggio Foscato. Erano da poco passate le 15 e marito e moglie, che abitano a poca distanza da quel punto, erano usciti a piedi e, diretti dall’altra parte della strada, hanno imboccato diligentemente le strisce pedonali.

Ma proprio in quel momento è sopraggiunta una Toyota Rav4, che viaggiava verso il centro città, guidata da un 40enne residente a Reggio. L’automobilista evidentemente era distratto e ha visto solo all’ultimo minuto i due pensionati: fatto sta che li ha urtati con la parte anteriore della macchina. Marito e moglie sono finiti due metri più avanti, cadendo sull’asfalto. Ad assistere all’accaduto diversi testimoni che hanno allertato il 118 mentre il conducente preoccupato si è fermato per prestare soccorso ai feriti.

Sul posto sono arrivate a sirene spiegate una pattuglia della Polizia municipale, che ha eseguito i rilievi di legge, e due ambulanze: i sanitari hanno prestato le prime cure agli anziani coniugi, che pare abbiano riportato lesioni di lieve entità, e li hanno trasportati al pronto soccorso del Santa Maria Nuova. Sul posto gli agenti della Municipale hanno raccolto le testimonianze, compresa quella del conducente, alquanto rammaricato. Nei suoi confronti è stata elevata una sanzione per mancata precedenza (una multa da 163 euro), poiché non sussistono le lesioni gravi, secondo il Codice della strada.