Un disabile in carrozzina investito sulle strisce

di Giuseppe Galli

Reggio Emilia: un 43enne che viaggiava su un mezzo elettrico centrato da un’auto mentre attraversava via Assalini, alla Canalina

REGGIO EMILIA. Stava percorrendo la pista ciclopedonale che costeggia via della Canalina alla guida di una carrozzina motorizzata quando, mentre stava attraversando via Assalini sulle strisce pedonali, è stato centrato da un’auto che aveva appena svoltato nella strada chiusa che porta al campo da rugby cittadino.

L’incidente, che ha coinvolto un disabile di 43 anni, si è verificato intorno alle 13 di ieri e, anche se l’urto non è stato particolarmente violento, l’uomo che era sulla carrozzina è volato a terra, riportando conseguenze serie.

Soccorso dai volontari della Croce Verde di Reggio e dal personale medico arrivato dall’ospedale Santa Maria Nuova, il 43enne disabile è poi stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso, dove è stato sottoposto agli accertamenti del caso.

All’incrocio fra via della Canalina e via Assalini, per eseguire i rilievi di legge e ricostruire la dinamica di quanto accaduto, sono intervenuti gli agenti della polizia municipale di Reggio i quali, per prima cosa, hanno raccolto la testimonianza del conducente dell’auto, una donna di 72 anni residente a Reggio.

L’automobilista ha spiegato come, dopo aver svoltato in via Assalini, si si trovata davanti all’improvviso l’uomo in carrozzina, che non è riuscita a evitare.

Per fortuna la donna procedeva a bassa velocità e si è fermata subito dopo l’urto fortuito, evitando conseguenze più gravi al disabile 43enne, che comunque è stato ricoverato in ospedale in osservazione.

Tra le cause dell’incidente, anche la ridotta visibilità provocata dalla pioggia battente, che ieri in città ha creato non pochi disagi al traffico e agli stessi automobilisti, nonché una lunga scia di incidenti stradali avvenuti in diverse zone di Reggio.

©RIPRODUZIONE RISERVATA