Gualtieri: scrive su Whatsapp a un carabiniere per errore: "La droga è pura". Ristoratore arrestato

L'uomo, un 50enne, ha sbagliato destinatario ed è finito in manette. A casa aveva cocaina, hascisc e marijuana, per un peso di oltre 250 grammi

GUALTIERI. Sbagliare il destinatario nell’inviare un messaggio su Whatsapp. Un errore comune, talvolta fonte di imbarazzo. Nel caso di un ristoratore di Gualtieri di 50 anni, gestore del locale l’equivoco gli è costato l’arresto.

L’uomo infatti ha scritto a un carabiniere, che aveva registrato in modo erroneo sulla rubrica, e lo ha informato che la cocaina era pura. Dopo questo invio erroneo, avvenuto un po' di tempo fa, gli inquirenti hanno acceso i fari sul 50ernne.

Gualtieri: ristoratore arrestato per spaccio, il video della droga sequestrata

La scorsa notte la svolta. L'uomo è stato trovato alle 2.30 in un'area di sosta della provinciale 63, in compagnia di una persona. Nella sua auto sono state trovate alcune dosi di cocaina oltre a 1.645 euro in contanti.

I militari si sono pertanto recati a casa dell’uomo e gli hanno sequestrato cocaina, hascisc e marijuana, per un peso di oltre 250 grammi, oltre a 2 bilancini di precisione.