Reggio Emilia: spacciatore di eroina arrestato in stazione

In manette un richiedente asilo ivoriano, sorpreso con 25 grammi di stupefacente nei calzini

REGGIO EMILIA. Un giovane della Costa d’Avorio di 21 anni, in possesso di un permesso di soggiorno per motivi umanitari, è stato arrestato per spaccio di droga dai carabinieri.

L’africano nascondeva nei calzini 25 grammi di eroina cosiddetta farmaceutica o tailandese (con un principio attivo molto alto). L'arresto è avvenuto giovedì pomeriggio in piazzale Marconi, davanti alla stazione ferroviaria di Reggio. Il giovane è stato notato in atteggiamento sospetto e pertanto i militari hanno deciso di perquisirlo. Addosso aveva anche 300 euro in banconote di piccolo taglio e l'eroina.

L'eroina tailandese è una qualità molto potente ed è responsabile di alcuni casi di overdose che si sono verificati in Italia.