Reggio Emilia, centinaia di famiglie restano al freddo in viale Umberto I

Nel pomeriggio di lunedì una valvola del teleriscaldamento si è rotta. Tecnici di Iren al lavoro per tutta la notte, il riscaldamento è tornato in 23 palazzi su 25

REGGIO EMILIA. Anziani, famiglie, bambini piccole e donne incinte. Tutti che cercano di ripararsi come possono dal pungente freddo notturno mentre tentano invano di accendere i termosifoni. È quanto è successo lunedì in viale Umberto I, dove attorno alle 17 una valvola delle tubature dedicate al teleriscaldamento ha ceduto, causando di conseguenza delle perdite.

Reggio Emilia, teleriscaldamento ko: 25 palazzi al freddo



Questo ha provocato, quindi, il blocco totale del riscaldamento per un totale di 25 palazzine anche nelle strade laterali. Un disagio che ha coinvolto centinaia di residenti che si sono dovuti arrangiare.

Una volta segnalato il guasto già dal pomeriggio una squadra di tecnici di Iren è andata in viale Umberto I, raggiungendo la valvola danneggiata e iniziando i lavori di ripristino del teleriscaldamento. Lavori che sono durati per tutta la notte e alle 9.30 di oggi (martedì) il riscaldamento è tornato in 23 palazzine su 25.

Gli operai di Iren contano di ripristinare i servizi anche alle due palazzine rimanenti entro l'ora di pranzo.