Reggio Emilia, rapinato del portafoglio al parco Noce Nero

Il 68enne reggiano è stato derubato mentre tornava a casa. Ferito a un dito, indagano i carabinieri

REGGIO EMILIA. È stato rapinato mentre passeggiava serenamente, ha provato a trattenere il ladro ma è caduto e si è ferito. È una brutta disavventura quella capitata lunedì sera a un 68enne reggiano rimasto vittima di una rapina compiuto da un malvivente che si è poi dato alla fuga.

È accaduto poco prima delle 19.30 all’interno del parco Noce Nero, in zona Canalina. L’uomo stava percorrendo a piedi l’area verde con l’intenzione di tornare a casa per cena quando è stato avvicinato alle spalle da uno sconosciuto che gli ha strappato il marsupio con all’interno i suoi effetti personali, i documenti di identità e il portafoglio con alcune decine di euro.

Il rapinatore è quindi scappato dopo aver spinto a terra l’anziano che stava tentando di trattenerlo. Una caduta che ha provocato alla vittima delle lievi ferite a un dito. Quindi l’allarme al 112 che ha inviato sul posto i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Reggio Emilia.

Arrivati sul posto, i militari hanno raccolto la denuncia dell’uomo avviando nell’intero capoluogo reggiano la caccia al criminale di qui al momento si sono perse le tracce. Decisive per le indagini dovrebbero essere alcune telecamere della zona che potrebbero aver inquadrato il ladro in fuga.