Scandiano 

Scandiano piange il volontario Massimo Mattioli

Si è spento sabato a 54 anni, prestava servizio nella Croce Rossa locale. Lascia moglie e due figli, lunedì mattina i funerali

SCANDIANO. Lutto a Scandiano per la morte a 54 anni di Massimo Mattioli, storico esponente della Croce Rossa e molto attivo nel mondo del volontariato. Mattioli è stato stroncato sabato da una malattia che negli ultimi anni ha affrontato con forza e coraggio. Lascia la moglie Cristina Bolondi, i figli Sofia e Pietro, la mamma Loretta, il papà Domenico, il fratello Guido, la suocera Paola e gli altri parenti.

I funerali saranno celebrati lunedì mattina alle 10.15 partendo dall'abitazione in corso Vallisneri 15 a Scandiano. Il corteo attraverserà via XXV Aprile e arriverà al la chiesa parrocchiale del centro. Dopo il rito religioso la salma sarà portata nell’ara crematoria del cimitero di Coviolo.

I familiari sottolineano che ai fiori sono preferite offerte da devolvere all’A.i.s.l.a. (Associazione italiana sclerosi laterale amiotrofica - Iban: IT21T0538712800000001809855). Un ringraziamento è stato rivolto al medico curante Erica Incerti, al Servizio infermieristico domiciliare dell’Ausl di Scandiano e inoltre al medico palliativista Ciro Rinaldi per le assidue e premurose attenzioni e cure rivolte a Massimo.