Castelnovo Monti, Luana è morta a 39 anni stroncata da una malattia

Luana Giorgini, la cui famiglia è conosciutissima nel capoluogo dell’Appennino reggiano, è deceduta a causa di una malattia diagnosticatale poco tempo fa

CASTELNOVO MONTI. Cordoglio a Castelnovo Monti al diffondersi della notizia della morte prematura di una giovane donna, Luana Giorgini, la cui famiglia è conosciutissima nel capoluogo dell’Appennino reggiano.

Luana Giorgini è deceduta a Parma, dove viveva e lavorava, all’età di appena 39 anni, a causa di una malattia diagnosticatale poco tempo fa, dal decorso rapidissimo e purtroppo senza via di scampo.

La giovane si era laureata a pieni voti all’Università di Parma nel 2007. Nella città ducale viveva e lavorava all’Efsa, l’Agenzia europea per l’alimentazione che fornisce consulenza scientifica indipendente alle istanze che regolamentano la sicurezza alimentare in Europa.

La famiglia di Luana Giorgini è conosciutissima a Castelnovo Monti: suo papà era Mimmo Giorgini, per ben 46 anni consecutivi presidente del Circolo tennis castelnovese – carica ricoperta fino al 2011 – gestito assieme alla moglie e mamma di Luana, Maria. Un’attività, quella legata al Circolo tennis, che aveva portato la famiglia Giorgini a contatto con tantissime persone di Castelnovo Monti e dell’Appennino, per le quali quelle di Mimmo, Maria e dei loro figli Luana e Roberto erano facce conosciute e amiche.

Mimmo Giorgini è scomparso nel 2012. Luana, oltre alla mamma, lascia il fratello Roberto con Giovanna, zii e cugini.

Il funerale si svolgerà domani, venerdì 2 febbraio, alle ore 15, alla chiesa della Resurrezione di Castelnovo Monti. La famiglia ha chiesto di non donare fiori ma di fare eventuali opere di bene. (l.t.)