Va a prendere il nipote a scuola, gli rubano l'auto 

Reggio Emilia: un nonno era andato a prendere il nipote, la sua Punto è sparita

REGGIO EMILIA. Un nonno di 81 anni è stato derubato della sua Fiat Punto davanti alle scuole elementari Don Pasquino Borghi di via della Repubblica, a Rivalta. È successo giovedì, poco prima delle 13, quando l’anziano si era recato a scuola per attendere l’uscita del nipotino.

L’uomo ha parcheggiato l’auto nei pressi della pizzeria Fuori Porta, proprio davanti al plesso scolastico, e dopo aver attraversato via della Repubblica è entrato nel cortile della scuola, dove stava aspettando l’uscita del bambino.

È stato proprio in quei frangenti, dando un’occhiata alla sua auto in sosta, che ha visto un uomo salire sulla Fiat Punto e sparire a tutta velocità. All’anziano non è rimasto che chiedere aiuto ai due agenti della polizia municipale che si trovavano davanti alla scuola per far attraversare i bambini dopo l’uscita da scuola.

L’episodio ha allarmato tutti i genitori che in quel momento si trovavano nel cortile della scuola e, con apprensione, hanno seguito le fasi successive dell’episodio. Gli agenti hanno segnalato quanto accaduto alla centrale operativa della polizia municipale, che ha diramato la nota di ricerca dell’auto anche a polizia e carabinieri.

Della Fiat Punto di colore grigio di proprietà dello sfortunato 81enne, però, non si è più avuto traccia.

©RIPRODUZIONE RISERVATA .