«Perché quella bestia è ancora libera?»

di Elisa Pederzoli

Parla il padre di Aldi Shpijati, ancora in gravi condizioni: «È intervenuto per difendere un amico. Vogliamo giustizia»